Il centesimo giorno

DSC_2553

Sono passati esattamente 100 giorni dalla tua partenza e solo oggi al ritorno da un’immersione totale nella natura sono pronta a ricominciare a giocare. Mi mancano i nostri pomeriggi, le tue mani, le tue parole, le tue canzoni strampalate e le barzellette a metà, perfino le corse in ospedale… ma oggi finalmente in modo più lieve e gioioso. Ho lasciato in mezzo all’oceano la tristezza, fatto pace con la distanza fra noi, ho promesso a entrambi che avrei fatto meraviglie per il resto della mia vita con tutto quello che mi hai lasciato in dono: la generosità, la ricerca della bellezza, la sincerità a oltranza, la visione, gli ideali. In questi 100 giorni il terremoto è stato potente, spazzati in un baleno tutti i ruoli e le certezze, gettate le maschere di protezione, sparite le amicizie finte… tutto quel vuoto mi ha spaventato da morire, ma è proprio lì che si è fatto strada qualcosa di nuovo. Sono pronta a rimettermi in cammino ora, a cambiare le carte in tavola, a usare il tuo coraggio insieme alla mia gentilezza per farne un racconto tutto nuovo, tutto mio.
Nulla sarà come prima. Tranne l’amore, per sempre.

💙

Alba

 

 


2 risposte a "Il centesimo giorno"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...